Taglio e Abbattimento alberi

Punto di riferimento nel taglio e abbattimento alberi a Palermo e provincia.

La soc. coop. Arcobaleno e’ una ditta specializzata nel taglio e abbattimento alberi a Palermo. Grazie all’esperienza maturata in tantissimi interventi, riusciamo a garantire un taglio alberi anche ad alto fusto, svolto in completa sicurezza per cose e persone e nel rispetto della pianta.

Grazie a conoscenze specifiche e una grande esperienza, siamo in grado di mettere in campo ogni volta la soluzione ideale a svolgere il lavoro nel modo migliore, che sia il taglio o l’abbattimento alberi ad alto fusto, scegliendo la tecnica più adatta.
L’abbattimento di un albero, ovvero l’operazione relativa al suo taglio completo, risulta indispensabile se la pianta è irrimediabilmente malata o disseccata, o nel caso che la sua struttura la rende particolarmente pericolosa per persone e/o cose.  Grazie alle acquisite tecniche del Tree Climbing, la nostra ditta è in grado di abbattere alberi di qualsiasi dimensione, anche se cresciuti all’interno di cortili condominiali o in prossimità di edifici, recinzioni, vie carrabili, eccetera.

Le tecniche di cui dispone il Tree Climber per l’abbattimento di un albero sono essenzialmente tre:

  • Abbattimento controllato
  • Abbattimento libero
  • Abbattimento al piede.

 

Abbattimento controllato

L’abbattimento controllato di un albero è inevitabile se non si dispone dello spazio adeguato per atterrarlo operando direttamente alla base del fusto. Eseguire un abbattimento in Tree Climbing consente, in seguito a un precedente sopralluogo da parte di un Tree Climber specializzato, di sezionare l’albero in modo preciso e ragionato dividendolo in grandi branche che, successivamente, vengono imbracate e riversate alla base della pianta, oppure trasferite lontano tramite funi. L’abbattimento alberi controllato è un lavoro complesso, da far eseguire a operatori specializzati che conoscano l’architettura e la biologia della pianta e che dispongano delle attrezzature, dei materiali e dei macchinari utili al lavoro (corde specifiche per l’abbattimento, carrucole o pulegge, frizioni utili a dissipare l’energia prodotta, oppure, nei casi necessari, gru o piattaforme aeree). Per eseguire l’abbattimento regolamentato di un albero è infatti indispensabile padroneggiare le tecniche necessarie, oltre le indispensabili regole di sicurezza per la salvaguardia dei Tree Climbers e di chi si trovi nelle vicinanze.

Abbattimento libero

L’abbattimento libero è imprescindibile nel caso di alberi di dimensioni importanti cresciuti in spazi ridotti. In tal caso è infatti utile eliminare prima la ramatura della pianta a partire dalla parte superiore del fusto fino alla cima e, successivamente, smontare il fusto con la tecnica dell’abbattimento controllato.

Abbattimento al piede

L’abbattimento al piede è utile quando a terra si dispone di spazio sufficientemente ampio. È una tecnica che permette di tagliare il fusto al colletto, cioè nella parte intermedia fra la radice e il tronco dell’albero. In questo caso il Tree Climber esegue una tacca di direzione, calcolando l’angolo e la profondità del taglio sulla base della pianta da abbattere. Ciò è utile a determinare la direzione di caduta dell’albero. In seguito il Tree Climber valuta lo spessore della cerniera, utile a guidare la caduta nella direzione data dalla tacca ed evitare che la caduta sia determinata dal peso dell’albero (zona di tensione). A questo punto si esegue il taglio di abbattimento vero e proprio.

Info utile: È utile aver presente che per abbattere un albero cresciuto in zone sottoposte a vincolo ambientale o paesaggistico è necessario il Nulla Osta da parte del Comune o della Sovraintendenza. Alla richiesta del Nulla Osta è efficace allegare un’esauriente Relazione Tecnica sul lavoro da realizzare, che tenga conto, ove necessario, degli aspetti paesaggistici della zona in cui si eseguirà l’abbattimento. Inutile dire che il modo più sicuro per evitare di abbattere un albero rimane l’attenta valutazione di una serie di questioni prima del suo piantamento, che stabiliscano in primo luogo lo sviluppo nel tempo e le caratteristiche del terreno.